La casa di famiglia: Curiosiamo in cantiere

Immagine

Nel post La casa di famiglia  si era parlato del progetto e dei lavori necessari per affittare un piccolo appartamento degli anni 40.

L’impresa edile, incaricata di realizzare le opere murarie e l’adeguamento degli impianti, ha terminato i lavori in poco meno di due mesi e sgombrato il cantiere per lasciare il posto ai due simpatici Umarell che vi sorridono nell’immagine in apertura

Armati di passione e di un po’ di esperienza, riconosciamoglielo, sotto la direzione attenta di chi vi scrive, i proprietari dell’appartamento stanno ultimando il nostro restyling con piccoli interventi di finitura “FAI-DA-TE”.

Nuova vita alle vecchie porte interne

Dovendola affittare, si è deciso di lasciare le pareti bianche e ridipingere solo porte e termosifoni in modo da dare un tocco di colore.

Cantiere2

La scelta dei colori

Inizialmente si era pensato di usare dei toni accesi come il rosso, l’arancio o il grigio scuro, ma alla fine ci si è resi conto che non avrebbero legato con i pavimenti esistenti, fra l’altro diversi in quasi tutte le stanze. Così per non creare strani miscugli di colori ci siamo lasciati ispirare dalla casa stessa e dalla sua storia, individuando fra i toni del marmo del pavimento alla palladiana del salotto, un tono di grigio più vicino a quello tipico Bolognese.

palette

La “palette” tipica di Bologna

Se avete voglia di provare …

Se vi sentite ispirati e avete voglia di provare a rinnovare le vostre vecchie porte in legno, navigando in rete troverete abbondanza di indicazioni, consigli e tutorial come questo:

Continuate a seguirci

Se siete curiosi di vedere cosa sapranno fare i nostri due Umarell, continuate a seguirci: nel prossimo sopralluogo in cantiere vedremo come sono venuti i termosifoni e sopratutto come sono andati i lavori di posa delle piastrelle per la parete attrezzata della cucina.

Annunci
Pubblicato in: BLOG

Un pensiero su “La casa di famiglia: Curiosiamo in cantiere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...